Quarter Around
the World Challenge

L’ultraleggero più veloce del mondo ... 5 paesi, 3 continenti, 11205 chilometri.

Immagina di sorvolare le acque turchesi del Mediterraneo, i vulcani delle isole atlantiche, le foreste del Brasile e di passare vicino al famoso Pan di Zucchero di Rio!

A metà ottobre il nostro RISEN R02, detentore del record del mondo di velocità, ha volato dall'Italia all'Uruguay, con la tratta più lunga di oltre 1.600 NM! Là rappresenterà Aerotec in Sud America. Durante questo viaggio ha visitato 3 continenti e 5 paesi, sorvolando acque turchesi, vulcani e passando per la città di Rio de Janeiro. Questo volo è stato seguito da riviste, piloti privati e appassionati di aviazione in tutto il mondo, grazie anche al tracking satellitare che ha permesso di seguire in diretta tutto il volo.

Un aereo ultraleggero standard, con un'autonomia di circa 1.100 km (600 miglia), può solo percorrere la rotta del Nord Atlantico, attraverso la Groenlandia, il Canada e gli Stati Uniti per arrivare finalmente in Sud America. Per andare dall'Italia all'Uruguay sarebbero necessarie circa 16 fermate per il rifornimento, viaggiando per questa via. Grazie alla sua eccezionale aerodinamica, RISEN ha un’elevata efficienza quindi un consumo di carburante molto basso, che gli consente di attraversare l'Atlantico sulla rotta meridionale - direttamente dall'Africa al Brasile!

Per il viaggio abbiamo scelto un percorso simile a quello del famoso aviatore e politico italiano Italo Balbo (1896-1940), che aveva compiuto voli in formazione con l'Aeronautica italiana negli anni '30. Andò da Orbetello (Roma), attraverso l’Africa Occidentale, a Natal ed infine a Rio de Janeiro. Anche il nostro RISEN ha volato a Natal e Rio, con due fermate lungo la strada: una a Gran Canaria, l'altra a Capo Verde.

Atterraggio a Gran Canaria

Vista dall'aria, Atollo das Rocas

Il benvenuto a Rio de Janeiro

La rotta Nord, che un normale ultraleggero deve percorrere
Un normale ultraleggero, con autonomia di 1100 km (600 NM) deve necessariamente attraversare l’Atlantico lungo la Rotta Nord, effettuando circa 16 fermate per rifornimento di carburante (escludendo le fermate per esigenze di dogana)
La rotta che Risen ha percorso
La Rotta del Sud: 5 tratte e solo 4 fermate per il rifornimento di carburante, con 2 fermate aggiuntive per esigenze di dogana.
Il pilota ai comandi
    Alberto Porto
  • Nato a Rojas, Argentina, nel 1966.
  • Amministratore Aerotec e progettista del RISEN.
  • Laurea in Ingegneria Aeronautica.
  • Numerosi corsi formativi aggiuntivi in materiali compositi, fluido-dinamica, etc. in USA, Argentina ed Italia.
  • Oltre 500 ore di volo sul RISEN.
Il viaggio
  • Tappa 1:
    Dall’Italia a Gran Canaria
    2973 km / 1605 NM per un totale di 11.5 ore di volo.
  • Tappa 2:
    Da Gran Canaria a Capo Verde
    1652 km / 892 NM, 6.4 ore di volo.
  • Tappa 3:
    Da Capo Verde a Natal, Brasile: la traversata dell’Oceano Atlantico.
    2645 km / 1428 NM, 10.2 ore di volo, ad una media di 260 km/h.
  • Tappa 4:
    Da Natal a Rio de Janeiro
    2086 km / 1126 NM, 8 ore di volo.
  • Tappa 5:
    Dal Brasile all’Uruguay
    1849 km / 998 NM, 7.1 ore di volo.
  • In definitiva:
    Oltre 11200 km, pari ad oltre un quarto della lunghezza dell’Equatore.
    Percorsi ad una velocità media di circa 250 km/h.
Grazie ai nostri sponsors:
Contatti
2017 . AEROTEC
Via Confalonieri 22, Cremella (LC) - Italy
Social Networks